3, 2, 1… Via alla raccolta dei funghi in Val di Non!

25Lug

Per ogni amante della cucina, c’è un prodotto che non è solo buono da mangiare, ma è anche fantastico e soddisfacente da trovare….

Stiamo parlando dei funghi e in particolare dei Porcini (i signori funghi!!!)

La Val di Non rappresenta una delle aree più ricche di funghi: prendi la palla al balzo!

       

Prenota la tua vacanza con l’offerta che fa più comodo a te!

Quando il tempo si fa più triste, non scoraggiarti: è l’occasione giusta per trovare un ricco bottino di porcini!

Come ci si veste per andare a funghi?

Preparati: scarponcini comodi, vestiti a strati con un abbigliamento leggero e traspirante, porta sempre un maglioncino di riserva e un k-way (non si sa mai!). Ovviamente, non dimenticare IL CESTINO!

 

Ricordati che:

  1. Bisogna avere molta fortuna, quindi non avere fretta e stai molto attento
  2. Non rimanere deluso, potrai riprovare! Intanto ti sei fatto una bellissima passeggiata nel bosco, ne hai sentito i profumi e ascoltato tutti i suoi rumori
  3. Non raccogliere i funghi che non conosci!
  4.  Trovare funghi è una soddisfazione: hai già iniziato a pensare a quali ricette preparare?

Cosa devi tenere a mente:

  1. La natura va rispettata, solo in questo modo potremo beneficiare delle bontà che ci offre quindi non gettare rifiuti e non inquinare!
  2. La raccolta funghi è permessa ogni giorno dalle 07 alle 19.
  3. Non superare la quantità permessa: massimo 2 kg a persona!
  4. Ricordati che per legge è obbligatoria la pulizia dei funghi sul luogo di raccolta, e che i funghi devono essere sempre trasportati in contenitori rigidi e areati, mai in sacchetti o buste di plastica.

 

Il periodo giusto si concentra tra la  metà agosto e fine ottobre ed un altitudine di circa 1200 metri, la Predaia è il luogo perfetto!!!