Come fare lo Sciroppo di Sambuco della Val di Non

Qui ti spiegherò cos’è lo sciroppo di sambuco!

Il sambuco è una pianta molto diffusa qui da noi in montagna. Solo qui infatti, il sambuco trova il suo habitat ideale, non a caso in Val di Non si trova ovunque!

Come riconoscerlo?

I fiori di sambuco nascono da un arbusto e li puoi riconoscere sicuramente dal colore bianco e dagli stami giallastri.

Immagina di essere in piena estate, con un caldo soffocante e alla ricerca di una bevanda che ti disseti! Non trovi niente? Qui abbiamo il rimedio perfetto per te!

E siccome oggi mi sento più generosa del solito, ho deciso di condividere con te anche questa facile ricetta (facile davvero!) per preparare lo sciroppo di sambuco fatto in casa.

E quando diciamo in casa, significa che al massimo, la materia prima cresce fuori casa…

Cosa serve per fare lo sciroppo di sambuco:

-10/12 fiori di sambuco lavati  e puliti (cerca di raccogliere i fiori lontani da fonti di smog o ambienti inquinati, in montagna non sarà difficile trovarne);

-1 litro d’acqua

-6 limoni (possibilmente non trattati)

-1,5 kg di zucchero

Procedimento:

Lava i limoni e tagliali a fette. Quindi prendi un vaso a chiusura ermetica e riempilo alternando le fette di limoni ai fiori.

…Lo senti il profumo intenso del sambuco? E ti assicuro, non puoi nemmeno immaginare che intensità raggiungerà questo fantastico aroma a un certo punto ella maturazione….

Copri il vaso aggiungendo il litro d’acqua.

Lascialo tranquillo a riposare per circa 48/36 ore, dipende da quanto intenso preferisci sia il sapore.

*Passate le 48/36 ore*

Prendi un colino oppure un canovaccio, e filtra il vaso che avevi lasciato a riposare in una pentola capiente.

Ora, al liquido che hai ottenuto, aggiungi lo zucchero e accendi la fiamma.

Portalo ad ebollizione per circa 2 minuti. Ricordati di mescolare! Otterrai un liquido denso e corposo e se  il profumo sarà intensissimo capirai di aver fatto un buon lavoro!

Lascia raffreddare ma ricordati di versare il tutto ancora caldo nelle bottiglie.

Il sambuco è conosciuto anche per le sue proprietà benefiche diuretiche e digestive!

Ora gustati il risultato del tuo lavoro: assapora il gusto rinfrescante del sambuco con una fetta di limone e ghiaccio! Oppure, se vuoi provare, prepara l’HUGO! Dai ok, ti indico anche questa ricetta:

  • ghiaccio
  • 1 parte di sambuco
  • 3 parti di prosecco
  • 1 parte d’acqua
  • qualche fogliolina di menta

E via! Il tuo aperitivo dissetante e godurioso l’estate è pronto! Cin cin!!